E’ COSI’ CHE LA GRECIA SI SALVERA’?

austerità grecia

”Cambieremo il paese”
”Non accetteremo di inchinarci davanti a nessuna costrizione. Combatteremo per la democrazia a livello sociale e a livello amministrativo. Ci riprenderemo la speranza, il sorriso, la nostra dignità”. Alexis Tsipras alla piazza dell’università ad Atene, gennnaio 2015
”Le nostre proposte si concentrano su riforme concrete che vogliono cambiare la Grecia’‘. Alexis Tsipras al parlamento di Strasburgo, luglio 2015
“Non metteremo le mani nelle tasche dei cittadini”
”Il popolo greco ci ha dato un mandato molto chiaro, la Grecia lascia l’austerità, lascia dietro di sé anni di oppressione, la Grecia va avanti con la speranza verso un’Europa che sta cambiando”. “Da domani cominciamo un compito molto difficile. Chiudere con il circolo vizioso dell’austerità, annullare il memorandum dell’austerità. Il popolo greco ha messo la troika nel passato, il popolo greco ci dà il mandato per un rinascimento nazionale”. Alexis Tsipras alla piazza dell’università ad Atene, gennnaio 2015
”Occorre rispetto per la scelta del nostro popolo”. Alexis Tsipras al parlamento di Strasburgo, luglio 2015.
“La responsabilità è del governo precedente”
”Per moltissimi anni i governi che si sono succeduti in Grecia hanno rafforzato la corruzione, creato uno stato clientelare, hanno rafforzato i legami tra potere politico e economia e hanno lasciato incontrollata l’evasione fiscale”. Alexis Tsipras al parlamento di Strasburgo, luglio 2015.
“Il paese è pieno di risorse. La ripresa è già cominciata”
”Abbiamo mostrato la nostra dignità al mondo e all’Europa. Questa battaglia porterà molti frutti”. “Dopo la prima revisione ci sarà la ristrutturazione del debito come richiesto anche dallo stesso FMI. È questo che mi permette di vedere la luce alla fine del tunnel”. Alexis Tsipras al parlamento greco, luglio 2015
“Pensiamo al futuro dei nostri figli”
”Abbiamo scelto un accordo che non ci piace, ma necessario per restituire un futuro al nostro popolo”. Alexis Tsipras al parlamento greco, luglio 2015

Poi
il capovolgimento della realtà, e la negazione dell’evidenza:
“Non svendo il Paese, l‘accordo ottenuto è migliore del precedente”. Alexis Tsipras, luglio 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...