MERKEL E LA BAMBINA PALESTINESE OVVERO L’OTTUSITA’ DELL’EUROPA

Non c’è niente di peggio che essere governati da un nullafacente come Salvini. Molto più troglodita del suo padre spirituale, continuamente in televisione a profferire verbi all’infinito, eppure Angela Merkel ha voluto fare concorrenza al nostro ottusangolo padano. In una scuola di Rostock alla domanda di una giovane rifugiata palestinese proveniente da un campo profughi libanese:    «Signora cancelliera, perché volete espellere me e la mia famiglia, perché volete strapparmi il sogno di studiare coi miei compagni di classe?» la cancelliera ha voluto mostrare la vera natura ottusa di questa Europa.«A volte la politica deve essere dura. In Libano ci sono migliaia di persone nei campi profughi, e pensate pure all’Africa, mica possiamo dire a tutti di venire in Germania, altrimenti non ce la faremmo… quel che posso promettere è che in futuro le procedure per valutare le richieste d’asilo saranno più celeri».Questa la risposta  burocratica prepotente e ottusa che pronuncia la donna più potente d’Europa e che svolge il ruolo di effettivo presidente di questa nefasta Unione Europea che vive sulle spalle di più deboli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...