Riforma della Scuola, governo battuto sul tema della costituzionalità

La Buona Scuola, primo stop al Senato. Il governo è andato sotto nella Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama, chiamata a dare il voto sulla costituzionalità della Legge. Il voto è finito 10-10 ed è stato Mario Mauro, Senatore di Gal, appena fuoriuscito dalla Maggioranza, a determinare la bocciatura con il suo no.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera Anna Finocchiaro, presidente della Commissione, ha votato a favore per sostenere il provvedimento. Assenti i senatori di Ncd. Per ora la legge non ha il parere di costituzionalità. Mario Mauro ha giustificato così il suo no: «Da un punto di vista costituzionale la riforma della buona scuola è scritta male pertanto fermiamoci e riscriviamola meglio». Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto-Sel al Senato, ha confermato: «Nella commissione Affari Costituzionali del Senato la maggioranza è stata battuta sulla riforma della scuola. A maggioranza, la commissione ha dato parere negativo».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...