VOTUM CLAMANTIS IN DESERTO

votum apicella

Tutti a dire che ha vinto il Marino che è stato sconfitto l’Alemanno fascista. Che la sinistra ha fatto cappotto,  nessuno sottolinea che la minoranza ha avuto la maggioranza.

E’ questa la DEMOCRAZIA? Mah!

Comunque il Marino è una persona affidabile ha votato no al governo delle larghe intese, si è opposto all’inciucione, il guaio sono quelli che gli stanno intorno. Sarà difficile distinguerli o differenziarli da quelli che chiamano berlusconiani.

Annunci

4 pensieri su “VOTUM CLAMANTIS IN DESERTO

  1. Beh, che dire, ho appena lasciato un commento sul mio Blog con link a questo post… anche per ringranziare pubblicamente i visitatori del blog… grazie ragazzi!

  2. Questo voto cantonale vuole far sì che i cantoni più piccoli siano rappresentati equamente rispetto a quelli maggiori. Ad esempio, il Canton Basilea Campagna ha una popolazione di 256.000 abitanti, ma ha solo mezzo voto cantonale (l’altro “mezzo cantone” è Basilea Città ). D’altro canto, il Canton Uri ha un voto cantonale intero, ma ha solo 35.000 abitanti. Nel caso in cui la maggioranza dei cantoni dovesse approvare un cambiamento costituzionale con grande probabilità, ci deve essere una maggioranza di circa il 60% del voto popolare in tutta la Svizzera .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...